Come l’esperienza della Summermad ha influenzato il nostro modo di fare blogging.

Settembre è cominciato: le giornate sono diventate più fresche ed il traffico è tornato a rallentare le strade. Le vacanze sembrano già lontanissime, anche se siamo rientrati al lavoro soltanto da pochi giorni. Sappiamo cosa vi starete chiedendo in questo momento: esiste un modo per tornare indietro nel tempo e rivivere le spensierate settimane appena concluse? Certo che esiste, e lo trovate qui, proprio in questo blog!

Si tratta del nostro racconto dell’estate: “Un mostro, un castello, un airone bianco”. Un racconto ideato, scritto ed illustrato da noi di Supermad. Una fiaba estiva dai toni caldi e vagamente malinconici, che vi farà tornare piccini ed assaporare il gusto dell’estate. Ogni venerdì di agosto – tranne il primo, durante il quale abbiamo pubblicato solo una piccola anticipazione – abbiamo rilasciato un capitolo del racconto, e seguito con entusiasmo insieme a voi le vicende di Thea, Marco e il Piangisabbia: i protagonisti della nostra storia.

01_castello

Scrivere ed illustrare questa fiaba è stata un’avventura appassionante. Abbiamo giocato con la fantasia, lasciato spazio a tutta la nostra creatività, per dare vita ad un progetto ricco e ispirato.

Siamo profondamente convinti che per una realtà come la nostra siano fondamentali la gestione e l’espressione della creatività, processi che vengono sicuramente favoriti dalla totale assenza di limiti. È per questo motivo che abbiamo dato vita alla Summermad: l’estate di Supermad.

summermad

Summermad è il nome del progetto a cui abbiamo lavorato durante il periodo estivo: scrivere un racconto breve, che accompagnasse i lettori del nostro blog durante le vacanze, e che allo stesso tempo ci stimolasse profondamente. Il lavoro è stato intenso, coinvolgente ed estremamente appagante, tanto che abbiamo pensato di rivivere l’esperienza scrivendo altri racconti brevi da pubblicare sul nostro blog.

Ci siamo fatti prendere la mano dunque, ed è per questo che ci saranno altre Summermad, che arriveranno però, molto prima della prossima estate. Non fatevi ingannare dal nome del progetto dunque, perché Summermad non significa soltanto “L’estate di Supermad”. Summermad significa soprattutto che noi di Supermad ci mettiamo in gioco facendo ciò che ci appassiona di più: scrivere e disegnare.

Non vogliamo tenervi troppo sulle spine, quindi vi diamo una piccola anticipazione: arriveranno altri due racconti scritti ed illustrati da noi; uno per Halloween, l’altro per Natale.

Non vi sveliamo altro e vi invitiamo a seguirci e commentare i nostri articoli e i capitoli dei racconti. Questo è un viaggio che vogliamo fare insieme a voi, provando ad esprimerci con la massima libertà, esplorando allo stesso tempo nuovi modi di fare blogging.

Se siete dei nostalgici della carta stampata infine, e non vi accontentate di un racconto breve letto sullo schermo di uno smartphone, non temete: abbiamo in serbo per voi alcune grandi novità.

Non avete ancora letto “Un mostro, un castello, un airone bianco”? Correte subito a recuperare i quattro capitoli sulla home del nostro blog!