Torna al blog

Snoccioliamo i numeri più importanti riguardo la crescita dei podcast!

Oggi vogliamo snocciolare alcuni numeri riguardo la crescita dei podcast. Ci sono infatti diverse considerazioni interessanti da fare in merito, dato che i podcast oggi rappresentano un’opportunità di lavoro per moltissime persone, e l’occasione di informarsi e di intrattenersi di tante altre.

Cominciamo subito!

Sin dalla diffusione delle prime radio l’uomo ha apprezzato moltissimo ascoltare voci, pareri e notizie attraverso l’etere. Secondo il TER -Tavolo Editori Radio-, l’anno scorso gli ascoltatori quotidiani delle radio sono stati 34,4 milioni!

Certo, il podcast non è la radio, ma ci piaceva comunque l’idea di avvicinarci ai dati dei podcast partendo da quelli della radio, per darti l’idea di quanto sia diffuso il piacere dell’ascolto! Se la radio può vantare praticamente in ogni angolo del mondo una diffusione consolidata e indiscutibile, per i podcast la strada da fare è ancora lunga, ma ad oggi i numeri sono già importanti.

Il pubblico dei podcast!

Secondo l’ultimo report di NielsenIQ per Audible nel 2021 14,5 milioni di italiani hanno ascoltato podcast (+ 4% rispetto al 2020). Il pubblico più affine all’ascolto dei podcast è rappresentato per la maggior parte da Millennials (24-34 anni) e GenZ (18-24 anni). Il 75% degli intervistati per la GenZ ha dichiarato di ascoltarli, così come il 69% per i Millennials. I podcast dunque trovano maggior consenso tra il pubblico più giovane e connesso, che passa in media 4 ore della propria giornata su internet.

Ma i numeri interessanti non finiscono qui!

Lo storytelling è un elemento imprescindibile dell’arte del podcasting, e le gli ascoltatori amano moltissimo le storie. Per questa ragione anche gli audiolibri stanno riscuotendo un enorme successo. Sempre secondo NielsenIQ, 2 lettori intervistati su 5 amano ascoltare libri oltre che leggerli! Questo dato ci è sembrato particolarmente significativo, perché rappresenta un’importante novità per il mondo della letteratura e della saggistica. Per questo abbiamo creato Supermad Tales: l’originale podcast di Supermad dove potrai ascoltare i nostri racconti! 

Cosa ascoltiamo di più?

Il 35% degli ascoltatori dichiarano di ascoltare podcast per informarsi e per approfondire tematiche di attualità, il 33% dichiara invece di essere attratta dalle novità in uscita sulle piattaforme di podcasting. Il 28% dichiara di ascoltarli per evadere e divertirsi, e quasi la metà degli intervistati li considera utili per intrattenersi mentre si fa altro in casa. Il 78% degli italiani intervistati infatti ha dichiarato di preferire l’ascolto tra le mura domestiche. Seguono la macchina al 26% ed i mezzi pubblici al 19%.

Grazie ad una barriera in ingresso praticamente inesistente (basta un microfono per registrare), il podcast è uno strumento digital diretto e potente, adatto alle più svariate esigenze comunicative.
La comodità dell’on demand poi, è certamente un altro dei suoi punti di forza. Per questo motivo anche moltissime emittenti radio, ormai già da molto tempo, pubblicano le loro trasmissioni anche in podcast, per offrire agli ascoltatori la possibilità di seguirle anche non in diretta. Anche noi di Supermad abbiamo fatto così per la nostra trasmissione radio in onda ogni mese su Radio Zam. Ascolta in podcast Daily Bug: Frustrazioni Quotidiane!

Ormai ti sarà chiaro: ci piace ascoltare podcast e fare podcasting. Mentre il web va di fretta, il podcast se la prende con calma. Fare podcasting significa trovare il punto di connessione tra il mondo analogico e quello digitale, combinando la lentezza del primo e la versatilità del secondo.
Come potrebbe non piacerci?

Torna al blog