Torna al blog

Dall’analogico al digital

“Possiamo imparare molto da questa quarantena”.

Quante volte durante la pandemia covid abbiamo sentito pronunciare questa frase? È vero, a volte suona un po’ vaga, ma non è sempre così.

Prendete ad esempio i Digital Design Days 2020.

L’evento nato in Italia dalla mente di Filippo Spiezia è arrivato alla sua quinta edizione, ma quest’anno a causa della pandemia si è svolto in modo molto diverso dal solito. Gli organizzatori infatti hanno pensato ad una tre giorni di diretta streaming su YouTube, dal 6 all’8 maggio.

Un evento fisico che si trasforma in un evento digital.

Molto interessante vero?

Certo, abbiamo assistito anche a molti altri adattamenti digital di particolari eventi che ad oggi non possono manifestarsi fisicamente: concerti, mostre, dibattiti, conferenze e molto altro. Insomma, mai come prima d’ora lo streaming si è dimostrato uno strumento così efficace per la trasmissione di contenuti specifici.

Cos’hanno allora di così importante i Digital Design Days? Beh sono molto speciali per noi, e per tutto il mondo digital.

ddd20

I Digital Design Days infatti sono giornate molto importanti per tutti coloro che orbitano nel nostro universo, e durante la maratona streaming di quest’anno abbiamo assistito ad interventi di alcune delle più grandi agenzie digital del mondo.

La differenza con gli anni passati? Sicuramente la location, ma anche e soprattutto il prezzo.

Quest’anno infatti gli organizzatori dei Digital Design Days hanno messo a disposizione i loro contenuti gratuitamente.

Eventi di questa portata hanno costi non indifferenti, che si traducono per il pubblico in un ticket da pagare all’ingresso. Ma la voglia di condividere conoscenza e informazione in tempi di quarantena, unita alla potenza dello streaming, ci permettono ad oggi di godere di contenuti di altissimo livello a costo zero.

Non pensate sia il caso di approfittarne? Vi lasciamo QUI il link alla pagina dell’evento.

Diciamo sempre che da questa quarantena possiamo imparare molto, e i Digital Design Days sono proprio questo: cultura digital alla portata di tutti, un ottimo modo per imparare davvero qualcosa.

I Digital Design Days torneranno in versione analogica ad ottobre -covid permettendo- e si svolgeranno a Milano. Vi terremo aggiornati.

 

Noi di Supermad crediamo che più di ogni altra cosa la pandemia ci abbia ricordato l’importanza della comunicazione, e la responsabilità che ognuno di noi ha quando decide di trasmettere un contenuto o un’idea.

Ecco perché anche noi abbiamo deciso di dare il nostro contributo in tempi di quarantena.

Così sono nati i nostri Supervideo e le nostre Superlive. Ve ne abbiamo già parlato in questo articolo, e sui nostri canali social. QUI invece trovate la playlist completa dei Supervideo, e QUI delle Superlive (IGTV).

Questo è stato il nostro modo di mettere a disposizione di tutti professionalità e visione, per aprire un dibattito e concentrarci sui temi fondamentali del mondo della comunicazione.

Anche noi abbiamo deciso di utilizzare la diretta streaming per comunicare, la pandemia ha accelerato molto la diffusione di questo strumento.

Questa è un’altra delle cose positive che abbiamo imparato da questo periodo: la comunicazione digitale dev’essere responsabile e specifica, e lo streaming è sicuramente un ottimo modo per trasmettere contenuti.

È arrivato quindi il momento di aggiungere lo streaming alla nostra lista dei canali di informazione ed approfondimento, perché dopo l’esperienza covid rimarrà come importante strumento di comunicazione.

Supermad è comunicazione responsabile, ecco perché siamo già sul pezzo.

Oggi lo abbiamo fatto con le Superlive, ma abbiamo già in mente altri modi per utilizzare lo streaming. Seguiteci su questo blog e sui nostri social per non perdervi nulla!

Cogliamo l’occasione per salutare gli amici di Superbello, che ha lavorato alla regia dei Digital Design Days. Complimenti!

Torna al blog