Torna al blog

Supermad Studio compie un anno.

È arrivato il momento di spegnere le luci e accendere le candeline sulla torta. Anzi, la candelina!

Si perché Supermad compie un anno! Esatto, siamo arrivati al primo giro di boa, e adesso siamo pronti per andare avanti con ancor più grinta.

Il 2019 è stato un anno davvero intenso, abbiamo lavorato molto per costruire un’identità forte e distinguibile per il nostro brand, per la nostra piccola squadra di supereroi. In fondo è proprio questo il nostro mestiere: raccontare storie, e oltre a quelle dei nostri clienti, occorre prima di tutto che raccontiamo la nostra. Solo così infatti possiamo essere davvero consapevoli di come farlo al meglio anche per gli altri. Ecco perché abbiamo deciso di crescere, senza mai pensare di aver già imparato tutto.

Supermad ha una storia fatta di progetti, di riunioni per decidere le strategie, di tante ore di lavoro e di cene tra quelle persone che, prima che un team di lavoro, sono innanzitutto buoni amici. È così che nasce la nostra intesa, ma non ditelo a nessuno, questo è il nostro segreto!

HappyBirthdaySupermad_01

Fate un giro nella sezione progetti del nostro sito e date un occhio a tutte le nostre migliori collaborazioni. Abbiamo affrontato sfide davvero importanti: l’ambizioso rebranding di Barber Mind, progetti editoriali come il Cotto di Cristina, o cataloghi come Impulso e tanti altri. E poi c’è l’originale e avventuroso progetto dei nostri racconti e del nostro podcast. Abbiamo anche lavorato in maniera profonda sui social e sull’advertising, creando tantissimi contenuti originali per noi e per i nostri clienti.

Insomma, abbiamo fatto davvero tanto, e sempre con grande impegno. I nostri sforzi sono stati ripagati, e di questo siamo grati a tutti voi. Ma non temete, non ci fermiamo qui. Non dimenticatelo: siamo supereroi, e nulla ci potrà fermare.

Il 2020 sarà un anno altrettanto intenso. Mettetevi comodi perché i vostri supereroi preferiti hanno tante novità in serbo per voi, come ad esempio un interessante progetto riguardante una startup. Ma ora non possiamo dirvi di più.

Noi intanto soffiamo sulla nostra prima candelina ed esprimiamo un desiderio.

Volete sapere qual è?

Torna al blog