36 giorni per ridisegnare l’alfabeto.

Supermad ha partecipato al contest 36 Days of Type: ecco com’è andata!

36 Days of type nasce da una sfida davvero originale. Nina e Rafa, due graphic designer di Barcellona, hanno infatti dato vita ad un’idea curiosa: personalizzare ogni giorno una lettera dell’alfabeto. All’inizio lo hanno fatto per loro stessi, una sfida del tutto personale. Successivamente, grazie a Instagram, l’idea è diventata virale. Dalle idee nascono i progetti, così Nina e Rafa, forti del consenso raccolto sui social, hanno fatto partire un vero e proprio contest: 36 Days of Type appunto.

Il 2 aprile di quest’anno ha preso il via la sesta edizione del contest. È stato un vero successo. Vi hanno preso parte infatti oltre 5000 tra designer, illustratori e type lovers. Anche Adobe ha partecipato, colpita positivamente dall’eco dell’iniziativa.

Noi di Supermad amiamo le sfide, soprattutto quelle che mettono alla prova la nostra creatività. Allora ci siamo buttati nella mischia. Abbiamo scelto il mondo del FOOD come filo rosso per la creazione delle nostre lettere e dei nostri numeri.

36days_alphabet

Un vero e proprio banchetto, con 36 portate tutte da assaggiare, o quasi! Per reggere un pasto così abbondante c’era bisogno di qualcosa che aiutasse la digestione: ecco perché abbiamo realizzato la “Z” con l’Effervescente Brioschi. Finite le lettere abbiamo poi lavorato sui numeri. Anche questi tutti da assaporare. Tutti tranne l’ultimo, il numero “9” … date un occhio al nostro progetto sul sito.

36days_Z

Ci siamo divertiti molto. Ogni weekend abbiamo fatto la spesa per le nostre sette lettere della settimana. Finita la spesa ci siamo occupati del set e degli scatti. Per l’impiattamento: un po’ di post-produzione e della grafica di contorno. Ecco il risultato sul nostro profilo Instagram!

Crediamo fortemente nella necessità di portare avanti progetti personali. Sono fondamentali per la nostra creatività, per la sperimentazione, e per un po’ di sano divertimento.

Cosa state aspettando?!? Date un assaggio al nostro alfabeto e fateci sapere che ve ne pare!